Il Metodo Giusto

Sarà come giocare su un vero tavolo verde. Un simulatore facile da usare ed impostare.

Il metodo

la mia versione dell'app

E' qualcosa di così semplice che funziona veramente, nel tempo è stata provata e riprovata in svariate occasioni
Non si sono mai registrati risultati eclatanti, ma in tutti questi anni, alla lunga, mai si è andati in territorio negativo.
Ovviamente si basa sulle combinazioni semplici e ci vogliono persone che amino e comprendano i sistemi.
Nel tempo è stato realizzato un software, ora sotto forma di una App Android (c'è anche versione PDF) per tutti coloro che vogliono cimentarsi in questa che può essere una vera professione.
Nel manuale cartaceo originale ci sono tre versioni, l'app adotta la versione più soft e bisogna dire che non c'è di che lamentarsi, anche se col senno di poi qualche volta si sarebbe potuto ottenere dei risultati migliori se soltanto si fosse adottata la versione originale.
La versione soft però permette di raggiungere l'obiettivo con una somma a disposizione che non supera mai le 200-300 chips.

Questa APP è solo un "social game". Non puoi giocare con soldi veri, solo "fiches" che ti permettono di ottenere più giri. Si tratta solo di intrattenimento!
L'app è pensata per un pubblico adulto (18+) e non offre giochi in modalità "reale" o l'opportunità di vincere denaro o premi reali.
La pratica di questo gioco sociale non implica il successo futuro nel gioco vero.

Scaricate l'app direttamente dal Google Play
google play download


Come l'ho scoperto

Era il 1996, a quel tempo ero un po' confuso, vuoi l'età, vuoi perchè avevo superato una dura prova di vita, vuoi perchè... insomma a volte facevo cose assurde come passare nottate intere a studiare le sortite, oppure ad elaborare strani sistemi sulle finali o sulle sestine combinate etc...
Qualche volta, applicandoli andavo in positivo ma la maggior parte delle volte perdevo quello che avevo. Un giorno di questi, che mi era andata malissimo, entrando a testa bassa nel bagno degli uomini a Campione mi sono scontrato con il professore, cosi lo chiamavano i suoi amici.
Lo rincontrai anche sull'autobus qualche altra volta e facemmo due chiacchere sul gioco e sopratutto sull'ambiente che si respira ai tavoli.
Dopo trent'anni era convinto che si potesse non perdere. La sua convinzione era tale che la mia curiosità non resistette e ci ritrovammo varie volte a discutere del suo metodo. Alla fine comprai, da vari giocatori che conoscevo, le uscite giornaliere di uno dei tavoli di Campione e lo testai su 200 sortite consecutive su due tavoli diversi.
In effetti questo metodo funzionò, ma chi mi assicurava che le uscite fossero tutte dello stesso tavolo? e poi cosi come era strutturato serviva un discreto capitale cosa che io non amo molto nemmeno ora che sono passati trent'anni.
In una settimana ne elaborai altre due modalità, una mediamente più soft e l'altra molto soft che è quella che ancora adotto oggi. E' vero, molte volte ho rimpianto di non aver usato l'originale, ma come già detto mi da fastidio avere una esposizione molto alta quando ci sono giornate avverse.
Di fatto, sono comunque trent'anni che continuo ad avere ottimi risultati, sempre numeri molto contenuti è vero, ma sempre soddisfatto di come vanno le cose.
Volete sapere di cosa sto parlando?

Scaricate l'app direttamente dal Google Play
google play download


La sua semplicità

Quando il professore me lo spiegò, notai subito che ci sarebbe voluto una discreta somma per supportarlo. Era comunque facile ridurre le esposizioni senza cambiarne la natura.
In effetti il professore voleva vincere (nei recuperi) ogni mano ed era per questo che le sue puntate si innalzavano un po' troppo.
La mia progressione, anzi le mie progressioni, invece sono molto ma molto più dolci e permettono una esposizione molto più ridotta.
D'altronde come ho già detto io sono una persona ansiosa e quando la situazione si fà critica a me non piace molto, io sono amante della continuità, della pacatezza, dell'evoluzione lenta ma precisa, senza rischi eccessivi per poi dover recuperare per forza nella giornata. E' si la mia progressione permette con una somma esigua di poter recuperare i colpi non andati a buon fine anche una o due giornate dopo, senza fretta senza batticuore.
Facciamo un esempio:
La progressione del professore era cosi : 1 – 3 – 7 – cioè un gettone la prima puntata, 3 alla seconda 7 alla terza puntata poi si fermava e.........
La mia progressione, cioè quella che più uso è : 1 – 1 – 2.
Si vede subito la differenza, non ci sono bisogno di spiegazioni, lui voleva almeno un gettone per ogni puntata che faceva fino a quando la serie.........
A me basta andare pari nelle puntate del recupero, e chudere in profitto quando la serie va a buon fine...
Se volete conoscere questo metodo scrivetemi, vi invierò un PDF che vi spiegherà come usarlo al meglio, non vi posso assicurare nulla, perchè come sapete il banco vince perchè ci sono persone che vorrebbereo decuplicare le proprie somme, perchè è tentato in ogni momento di fare una puntatina diversa, ma vi assicuro che se seguirete le istruzioni non verrete mai delusi.

Scaricate l'app direttamente dal Google Play
google play download


La sua efficacia

Aggiungo solo qualche riga giusto prima di uscire a cena.
Attenzione, il mio approccio non è facile da perpetuare, è monotono, è barboso, non solo noioso ma anche stancante, ma funziona!!!
Ormai sono anni che lo provo.
Bisogna soltanto fare attenzione ai rilanci, che devono essere contenuti a mio avviso seguendo la versione soft, ma se qualcuno vuole adottare la versione integrale gli consiglierei di controllare di avere più di 100 fiches a disposizione. L'ideale sono 200-300 gettoni.
La versione originale a volte prevede nelle fasi di recupero puntate sostanziose, mentre la mia versione molto più soft non supera mai i 30-35 e volendo recuperare la fase negativa in due o tre volte, anche meno.
Le prime volte facevo proprio così, aspettavo di ottenere due o tre serie positive (in una settimana) per recuperare e andare in terreno positivo.
A volte però mi succedeva che in sette giorni la serie non si presentava tre volte ma soltanto due o una e tornavo a casa insoddisfatto, poi ho cambiato strategia e adesso tutto è OK, sono già molti anni che va sempre bene, anche perchè la serie che mi fa tornare in pari si presenta massimo ogni 500 colpi e in una settimana se ne verificano molti di più e poi ci sono quelli buoni al primo colpo, mediamente uno su tre, quindi facendo un rapido conto 200 uscite giornaliere = a 60 gettoni circa.

Scaricate l'app direttamente dal Google Play
google play download